Partner tecnici

Invito aperto a enti, publlici e privati, fabbricanti di polimeri, Fisici, Ingegneri, Esperti e Ricercatori in elettronica, ottica e fotonica.
Possono coincidere con i partner di ricerca e di validazione, così come con i partner di progetto.

Particolarmente interessanti i fabbricanti di polimeri di nuova generazione e di componenti per applicazioni di fotonica. In ogni caso il fabbricante intende mettere in atto solo produzioni di supporti idonei in conformità con le norme generali di salute e sicurezza, quindi privi di materiali potenzialmente tossici o poco tollerati,  comprovati dal corredo di schede tecniche e di sicurezza, messe a disposizione dai fornitori.

Il crescente progresso della fotonica è legato all’unione di scienza e applicazioni tecnologiche volte al trasporto e alla manipolazione della luce, visibile e non visibile.

Il rapido sviluppo è stato raggiunto grazie ai continui avanzamenti nelle nanotecnologie, nella scienza dei materiali, nell’ottica e nelle tecniche di micro-fabbricazione. I polimeri giocano un importante ruolo nello sviluppo dei materiali per la fotonica. Le aspettative riposte nei polimeri, come materiali scelti per la fabbricazione di componenti ottici altamente integrati, sono motivate dalla rapida processabilità, dal basso costo e dalle buone prestazioni ottiche e meccaniche. Le caratteristiche fisiche e chimiche dei composti organici ne fanno dei buoni candidati per lo sviluppo dell’ottica integrata. Allo stesso tempo sono facilmente integrabili con materiali dalle diverse funzionalità come i semiconduttori, il niobato di litio o materiali biologici. Un’interessante prospettiva di sviluppo vede l’impiego dei polimeri come costituenti di strutture fotoniche in cui inserire cristalli liquidi elastomerici.


Alla Tecnologia BioSynt sono stati riconosciuti i requisiti per la registrazione nella Banca Dati Europea delle tecnologie innovative attraverso FAST (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche, fondata a Milano nel 1897, indipendente, senza fini di lucro, legalmente riconosciuta con decreto del Ministero della Università e della ricerca tecnologica del 30 ottobre 1995; l’associazione riunisce, integrandone l’azione autonoma, le più qualificate o rappresentative associazioni tecniche, che raggruppano più di 50 mila soci).

ENTERPRISE EUROPE NETWORK
TECHNOLOGY OFFER

Physical treatement of materials to enhance protection from electromagnetic chaotic pollution